"Il Partenariato transatlantico per il commercio e gli investimenti (in inglese Transatlantic Trade and Investment Partnership, TTIP) è un accordo commerciale di libero scambio in corso di negoziato tra l'Unione europea e gli Stati Uniti d'America dal luglio 2013.

L’obiettivo è quello di integrare i due mercati, riducendo i dazi doganali e rimuovendo in una vasta gamma di settori le barriere non tariffarie, ossia le differenze in regolamenti tecnici, norme e procedure di omologazione, standard applicati ai prodotti, regole sanitarie e fitosanitarie. Ciò renderebbe possibile la libera circolazione delle merci, migliorerebbe le condizioni per il flusso degli investimenti e l'accesso ai rispetti mercati dei servizi e degli appalti pubblici."

Ad una prima lettura sembrerebbe che non ci sia niente di male dietro a questa trattativa, ma molti sono i dubbi legati agli interessi delle grandi lobby multinazionali.

Dal sito Greenreport.it leggiamo della presa di posizione di gran parte del mondo associazionistico dove si sostiene che "...Sotto attacco non sono soltanto servizi pubblici e beni comuni, ma pure quegli standard come la sicurezza dei cibi, dell’ambiente, dei luoghi di lavoro, della farmaceutica, gli stessi contratti di lavoro, rispetto ai quali Europa e Stati Uniti hanno idee e pratiche molto diverse. Il tutto viene spacciato come una delle soluzioni più efficaci per uscire dalla crisi". 

Riportiamo anche l'approfondimento di Repubblica.it: "Se il TTIP dovesse entrare in vigore, i privilegi delle multinazionali avrebbero forza di legge e legherebbero completamente le mani dei governanti. Questo accordo formerebbe un impero economico capace di dettare le proprie condizioni al di fuori delle sue frontiere: qualunque paese cercasse di tessere relazioni commerciali con gli Stati uniti e l’Unione europea si troverebbe costretto ad adottare tali e quali le regole vigenti all’interno del loro mercato comune."

Per approfondire l'argomento e aderire alla campagna vi segnaliamo il sito ufficiale della campagna StopTTIP Italia.

Dossier a cura di Alberto Zoratti e Agices per la rete Veneto Equo.